Memorial Facchetti, già si gioca Parterre de roi a Ponte Lambro
Carlo Tavecchio durante la presentazione del Memorial Facchetti

Memorial Facchetti, già si gioca
Parterre de roi a Ponte Lambro

Ospiti d’eccezione alla presentazione della manifestazione giovanile

È stata presentata ieri, al campo sportivo di Ponte Lambro, la quinta edizione del Memorial Giacinto Facchetti. Un torneo dalla formula ormai consolidata e ideato cinque anni fa dal presidente della Pontelambrese, Federico Laiso.

Gli organizzatori hanno illustrato a tutti i presenti la formula della manifestazione, contando anche sulla presenza di ospiti d’eccezione. A rappresentare il Comune di Ponte Lambro il sindaco Ettore Pelucchi in persona, accompagnato dal suo vice Marco Broggio.

Non sono mancate le figure di spessore del mondo del calcio, a partire da Carlo Tavecchio, fondatore della stessa Pontelambrese ed ex presidente della Figc. Con lui sono intervenuti il responsabile del settore giovanile dell’Inter Roberto Samaden, gli ex calciatori Giuseppe Baresi, Roberto Galia e Davide Fontolan, oltre a Cesare Cattaneo, ex allenatore e figura sempre vicina alla Pontelambrese.

Al Memorial, che ha preso il via ieri sera, parteciperanno ben 129 squadre in rappresentanza di 49 diverse società. Le categorie coinvolte saranno quelle comprese tra i più piccoli della Scuola Calcio fino ai Giovanissimi del 2003. Non mancano le squadre di prestigio, come Juventus, Milan, Inter, Sampdoria e Atalanta, oltre agli svizzeri del Team Ticino, unica squadra straniera iscritta.

Le gare si giocheranno la sera, tutte al campo sportivo di Ponte Lambro, e ogni fine settimana si disputeranno le finali di una categoria diversa. Il cerchio si chiuderà poi domenica 17 giugno in occasione delle finali dei campionati di Quarta e Quinta categoria per atleti diversamente abili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA