Molteni, che colpi  Vittoria e  dedica al papà
Gregory Molteni

Molteni, che colpi

Vittoria e dedica al papà

Importante successo internazionale a Lecce per il pro di Capiago che ha 37 anni.

La trasferta a Lecce ha fatto felice Gregory Molteni, 37 anni (nato il 3 giugno 1982) tornato dopo una lunga pausa ad un successo di prestigio internazionale.

Il professionista comasco cresciuto a Capiago Intimiano, che un mese fa era giunto al 10° posto nel Memorial Giorgio Bordoni al Club La Pinetina, terminato a favore dello spagnolo Sebastian Garcia Rodriguez, ha vinto l’Open Dailes Total, sesta prova del Circuito Alps Tour 2019. E’ stato premiato con un a ssegno di 5.800 euro sul monte-premi complessivo di 40.000.

Sul percorso del Golf Resort Acaya (m. 6.192, par 71) a Vernole (Lecce) Molteni ha chiuso le 54 buche in 202 con parziali di 69-64-69, -11, controllando nel giro conclusivo l’inseguimento dell’austriaco Balti, poi staccato di 1 colpo. Quella di Molteni è la prima vittoria stagionale ma quarta italiana nel circuito Alps Tour 2019 dopo quelle di Scalise, Cianchetti e Lipparelli.

«Dedico questa vittoria a mio papà Pietro, grande maestro di golf, per il suo 69° compleanno; ho giocato su un campo di livello assoluto». Classifica: 1. Molteni (Italia) 202; 2. Balti (Austria) 203; 3. Godoy (Arg.) 205.


© RIPRODUZIONE RISERVATA