Mondiali, ancora St Moritz Rocca e Blardone testimonial
La presentazione milanese dei Mondiali di St. Moritz

Mondiali, ancora St Moritz
Rocca e Blardone testimonial

Sei le discipline, dal 6 al 19 febbraio 2017 le gare: la presentazione italiana ieri a Milano

Per la quinta volta Sankt Moritz ospita i Mondiali di sci alpino. Dal 6 al 19 febbraio 2017 sono attesi nell’esclusiva località dei Grigioni (a due passi dalle montagne della Valtellina) 600 atleti in rappresentanza di 70 Paesi.

Sei le discipline: discesa libera (con la partenza più ripida del mondo, la cosiddetta “Caduta Libera”), slalom gigante, super-G, slalom, super combinata e il team event.

Un evento da 60 milioni di franchi d’investimento (58 milioni di euro), presentato l’altra sera “a casa” dello chef Carlo Cracco (“Carlo e Camilla in Segheria” il nome del locale milanese) davanti ad un selezionato pubblico d’appassionati di sci, sponsor, responsabili di sci club e addetti ai lavori.

Due i testimonial della serata: gli azzurri Max Blardone, 7 vittorie in slalom gigante in Coppa del Mondo, e Giorgio Rocca, vincitore della Coppa del Mondo in slalom speciale nel 2006, da anni ormai di casa a St. Moritz con il suo Sci Club.

Da segnalare che, per i Mondiali di sci, il vecchio e glorioso padiglione del ghiaccio - struttura realizzata oltre un secolo fa - brillerà di nuovo splendore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA