Monza torna a sorridere

C’è la riconferma fino al 2019

Il Gp d’Italia resta a casa: accordo siglato al paddock del circuito brianzolo con una stretta di mano.

Monza torna a sorridere C’è la riconferma fino al 2019
Bernie Ecclestone con il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni

La firma sul contratto avverrà per motivi burocratici a Londra nelle prossime ore, ma finalmente tutti gli appassionati italiani della Formula 1 possono gioire: il Gran Premio di Monza è salvo.

Il presidente dell’Automobile Club Italiano Angelo Sticchi Damiani e il patron della Fom Bernie Ecclestone, alla presenza tra gli altri del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, del presidente della Fia Jean Todt e dell’ex team manager della Renault Flavio Briatore, hanno infatti siglato oggi al paddock del circuito brianzolo con una stretta di mano, l’accordo ormai atteso da mesi che vedrà il Gp d’Italia confermato a Monza fino al 2019.

Per avere la F 1 a Monza gli organizzatori hanno dovuto versare nelle tasche della Fom circa 68 milioni di dollari per il triennio, 5 milioni all’anno arriveranno dalla Regione, ma il resto sarà a carico Aci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}