Non solo Cantù: la Lituania per il tecnico Kurtinaitis
Rimas Kurtinaitis in mezzo agli Eagles Cantù (Foto by Butti / Pozzoni)

Non solo Cantù: la Lituania
per il tecnico Kurtinaitis

Per il tecnico ex Khimki, quindi, l’ennesimo incarico di prestigio di una carriera che sta diventando esaltante come quella da giocatore

Una volta fu Sergej Bazarevich. Neanche il tempo di firmare per la Pallacanestro Cantù, fortemente voluto da patron Dmitry Gerasimenko, e subito fu ingaggiato anche dalla Nazionale della Russia, il suo Paese. Per un incarico part time.

Ora la storia sembra destinata a ripetersi, con la Brianza che diventa una sorta di talismano. Stessa cosa, infatti, sta per accadere con Rimas Kurtinaitis.

Che in pratica ha raggiunto con Cantù l’intesa giusto qualche giorno prima di quella che sottoscriverà con la sua Lituania, una delle rappresentative più forti al mondo (e pure l’Olimpiade l’ha confermato).

Per il tecnico ex Khimki, quindi, l’ennesimo incarico di prestigio di una carriera che sta diventando esaltante come quella da giocatore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA