Nuovo logo Libertas  In vista dei 40 anni
Il nuovo logo della Pool Libertas (Foto by Alberto Gaffuri)

Nuovo logo Libertas

In vista dei 40 anni

Un’ape verde in previsione di un traguardo, il 2022, nel quale la squadra festeggerà il suo 40°anniversario di fondazione

Era la fine di marzo quando l’Inter, in piena lotta per quel campionato che avrebbe poi vinto di lì a qualche mese, presentò al mondo il nuovo logo per la stagione 2021-2022. Prima dei neroazzurri, peraltro, sullo scenario nazionale e non solo sono stati numerosi i club sportivi ad avviare la rivisitazione dei loro tradizionali stemmi, un’operazione che da sempre porta con sé qualche mugugno tra i più affezionati ma che, di contro, rappresenta una sorta di passaggio obbligato per quanti vogliono rilanciare la propria immagine.

In questo contesto, anche la Pool Libertas ha scelto di mettere mano al suo consueto simbolo. L’ha fatto in previsione di un traguardo, il 2022, nel quale la squadra festeggerà il suo 40°anniversario di fondazione, ricorrenza che la società del presidente Ambrogio Molteni intende affrontare non soltanto allestendo un organico all’altezza di una serie A2 di livello, ma anche ripensando al marchio che l’accompagnerà nella prossima avventura che si aprirà il prossimo autunno.

Sulle maglie dei giocatori, infatti, spunterà un nuovo logo celebrativo, creato appositamente dal designer - e referente marketing del volley canturino - Giovanni Indorato, pensato per coniugare la storica immagine dell’ape battagliera alla celebrazione di un traguardo, appunto il compleanno numero 40, al quale hanno contribuito innumerevoli compagni di percorso, dai primi, storici, soci per arrivare ai dirigenti attuali, passando per gli allenatori, i giocatori, i tifosi, gli sponsor, i volontari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA