Pallanuoto Como senza Trumbic  Como Nuoto: speedy Mandaglio
mandaglio comonuoto (Foto by Fabrizio Cusa)

Pallanuoto Como senza Trumbic

Como Nuoto: speedy Mandaglio

La capolista in casa contro la Geas, l’altra squadra di Como (terza) in trasferta contro il Monza con il suo velocissimo giocatore

La Pallanuoto Como, prima in classifica a punteggio pieno, ospiterà a Muggiò la Cus Geas di Milano (inizio ore 18.30), che ha la metà dei suoi punti. Gli avversari odierni sono reduci dall’importante vittoria casalinga contro la Mestrina, rivelazione del girone d’andata. Tra i lariani non si segnala nessuna assenza: almeno in campo, intendiamo, perché il match di sabato scorso, vinto contro Varese (11 a 6), ha lasciato qualche strascico importante. Miro Trumbic è stato squalificato per due turni dopo le proteste di cui è stato protagonista nei confronti dell’arbitro. Sarà quindi relegato in tribuna insieme con l’accompagnatore, signor Fiore, anch’egli squalificato ma per un turno. Trumbic non dovrà dare indicazioni tecniche alla squadra per non incorrere in ulteriori provvedimenti disciplinari: in panchina, quindi, siederà per la prima volta Francesco Zoni, coach delle giovanili, coadiuvato da Mariano Maresca. La Como Nuoto, terza in classifica a sei lunghezze di distanza dai gialloblu (24 punti contro 18), sta cercando con tutte le sue forze di restare in scia alle fuggitive, Pallanuoto Como e Bergamo. Stasera, alle ore 18.15, i ragazzi di Rota scendono in Brianza, precisamente a Monza. La contesa della prima palla al centro dell’incontro sarà affidata a Stefano Mandaglio, uomo-missile della Como Nuoto che vanta un tempo di poco superiore ai 57 secondi nei 100 metri stile libero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA