Tecnoteam, bisogna ripartire
La rivincita playoff è già domani

Dopo la sconfitta di Sassuolo, Albese è obbligata a vincere se vuole portare le emiliane alla bella

Tecnoteam, bisogna ripartire La rivincita playoff è già domani
Baldi in azione: la Tecnoteam deve ritrovarsi
(Foto di Cusa)

Il giorno dopo gara 1 dei playoff di serie A2 di pallavolo femminile, il bilancio delle formazioni del girone B impegnate nel primo turno degli ottavi di finale è ampliamente negativo.

Unica nota vincente, infatti, è stata quella della Cda Talmassons, che ha vinto 3-1 contro l’Olimpia Teodora Ravenna. Tutte le altre, compresa la Tecnoteam di Albese con Cassano, si sono dovute inchinare alle avversarie di girone B.

Venendo ad Albese Volley Como, la prima partita della formazione del tecnico Cristiano Mucciolo contro le Green Warriors Sassuolo non ha dato gli esiti sperati: 3-1, infatti, il risultato finale, con le comasche inaspettatamente davanti nel primo set, incapaci successivamente di reggere l’urto della squadra dell’ex libero Elena Rolando e della comasca Valentina Cantaluppi, quest’ultima non scesa in campo sul terreno di casa.

Sconfitta casalinga per la Lpm Bam Mondovì di Laura Pasquino contro Olbia (2-3 il finale), con la palleggiatrice comasca in campo nel quinto set; netto ko a Busto Arsizio per l’Ipag Sorelle Ramonda Montecchio (3-0): per la canturina Matilde Frigerio, un unico punto personale. Niente da fare anche per l’Itas Ceccarelli Group Martignacco sul campo dell’Omg Mt San Giovanni in Marignano (3-1), con sconfitta per 3-0 anche per la Ranieri International Soverato a Macerata.

Le partite di gara2 si giocheranno domani – la Tecnoteam sarà in campo alle 19 al PalaFrancescucci – mentre l’eventuale gara 3 domenica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA