Paruscio tra le big  Debutto di baby Pavan
NUOTO - Letizia Paruscio (Foto by lariosport lariosport)

Paruscio tra le big

Debutto di baby Pavan

Letizia Paruscio, atleta dell’Esercito-Canottieri Aniene, ha conquistato la finale A dei 100 dorso piazzandosi al sesto posto

Ancora una prestazione importante per un’atleta comasca ai Campionati Open di nuoto di Riccione: Letizia Paruscio, atleta dell’Esercito-Canottieri Aniene, ha conquistato la finale A dei 100 dorso piazzandosi al sesto posto, alle spalle di big assolute del nuoto italiano come Margherita Panziera, Carlotta Zofkova, Francesca Pasquino, Silvia Scalia ed Erika Gaetani. È suo l’exploit “comasco” della seconda giornata degli Assoluti in Romagna.

Ma è stata una giornata storica per un atleta della Como Nuoto Recoaro, vale a dire Martino Pavan: quindici anni, atleta più giovane in gara nei 100 dorso, al suo debutto agli Assoluti invernali, dopo essersi già imposto la scorsa estate nei campionati di categoria. Non è certo la posizione – si è piazzato 36esimo su 46 partenti – l’elemento che conta, ma l’esperienza che sta vivendo. Non male però il tempo (58”60) fatto registrare in batteria che, per la categoria Ragazzi, è il migliore dell’anno a livello italiano.

«Per me è tutta esperienza – ha detto il giovane atleta comasco, iscritto al secondo anno del liceo scientifico “Volta” -, sto vivendo questi Assoluti senza pressioni, solo con la voglia di imparare. Ora mi aspettano i 200 dorso, posso fare meglio». Martino, così come gli altri nuotatori comaschi impegnati allo Stadio del Nuoto di Riccione, ha visto sfilare davanti a sé i grandi del nuoto italiano: «Ho visto tutta la Nazionale maggiore, maschile e femminile. Che dire? Essere qui a raccontarlo è una grande emozione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA