Pigoli guida ma non solo  Farà anche da coach
MAX PIGOLI PRONTO A PARTIRE CON LA MITJET (Foto by Gianfranco Casnati)

Pigoli guida ma non solo

Farà anche da coach

Oltre al campionato Super Cup seguirà Marco Butti di Porlezza, figlio del team manager Fabio e Max Giardelli

Dopo due stagioni di successi nella Super Cup, Massimo Pigoli torna in pista nel prossimo fine settimana al circuito “Enzo e Dino Ferrari” di Imola e per la prima tappa della Coppa Italia Turismo, alla guida della Mitjet Turbo del Team Butti Motorsport. Si riaccendono dunque i motori con il Peroni Race in questa fase di convivenza con il covid-19, pur osservando tutti i protocolli sanitari, in primis lo svolgimento dell’evento a porte chiuse e le precauzioni che i team dovranno osservare nel paddock per garantire una ripartenza sicura ai presenti. La partecipazione è numerosa grazie alla discesa in pista di ben otto categorie, tra le quali spiccano per numero la prima e seconda divisone della Coppa Italia Turismo, per la quale Pigoli corre con l’obiettivo di conquistare nuovi allori. Il calendario 2020 prevede dopo Imola una tappa a Vallelunga il 13 settembre, un appuntamento al Mugello l’11 ottobre, e un secondo evento a Imola il 25 ottobre prima del gran finale a Misano Adriatico il 29 novembre. «Siamo stati fermi troppo tempo per il coronavirus - dice il pluridecorato pilota menaggino - quindi la voglia di ripartire è grande. Non vedo l’ora di accendere di nuovo i motori ed iniziare una nuova avventura in pista. Le motivazioni non mancano, perché anche quest’anno la concorrenza è molto agguerrita, ma sono pronto a farmi valere come sempre». Però gli impegni di Max Pigoli non finiscono qui. «Oltre al campionato – spiega - sto seguendo come coach due giovani talenti del nostro territorio: Marco Butti di Porlezza, figlio del nostro team manager Fabio e Max Giardelli, figlio del titolare della pista kart Lario Park di Colico».n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA