Pool Cantù, a Pasqua va a caccia di rivincite
Il capitano Ubi Gerosa (Pool Cantù) (Foto by Cusa)

Pool Cantù, a Pasqua
va a caccia di rivincite

Domani gara due del playout contro Brescia. Capitan Gerosa: «Vi aspettiamo al PalaParini»

La sconfitta di gara 1, quella subita lunedì sera al San Filippo di Brescia, non è ancora stata pienamente digerita.

Un 3-2 rocambolesco, che la Libertas conta di riequilibrare già domani (inizio alle ore 18) al PalaParini con l’ambizione di tornare in parità e, così facendo, rilanciare le ambizioni di salvezza che il secondo derby lombardo nel giro di sei giorni sarà chiamato ad accendere, oppure a fiaccare terribilmente. «La partita di lunedì ci lascia un po’ di amaro in bocca perchè perdere 3-2 fa sempre male», spiega il capitano canturino Umberto Gerosa.

Inutile, in questa fase della stagione, perdere tempo in discussioni. Troppo importante, del resto l’obiettivo di rimanere in A2 per spendersi in discorsi filosofici. A Pasqua serviranno i fatti. Soltanto quelli. «A Brescia ce la siamo giocata e abbiamo la convinzione di poter dire la nostra anche su quel campo. Ora, però, dovremo far valere il nostro fattore campo. Invito tutti a venire a tifare Cantù, magari dopo una bella mangiata di Pasqua», continua l’esperto palleggiatore canturino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA