Pool Libertas, il raduno Appuntamento a Cantù
La Libertas Cantù si prepara al raduno

Pool Libertas, il raduno
Appuntamento a Cantù

Alle 19 si comincia: tutti presenti tranne Richards e Cominetti, impegnati con le rispettive nazionali

Stasera, alle 19, il ritrovo al PalaParini. Sorrisi, qualche pacca sulle spalle e un discorso, quello inaugurale, che il presidente Ambrogio Molteni terrà di fronte alla sua nuova squadra per raccontare gli obiettivi di una stagione – quella che parte il 9 ottobre – certamente meno scontata delle precedenti.

«Presenteremo i nuovi ragazzi, faremo le prime fotografie e spiegheremo loro i nostri programmi», racconta Molteni.

La Libertas Cantù, insomma, è ormai pronta a svelarsi. Tredici i ragazzi in organico; due, Richards e Cominetti, quelli che al raduno iniziale non potranno esserci perché impegnati rispettivamente con la nazionale australiana e con l’Under 20 italiana.

Già a Cantù, invece, il brasiliano Caio che, dopo aver risolto i problemi di visto grazie al consolato di San Paolo, è al lavoro all’Olimpic Center, in attesa di aggregarsi ai nuovi compagni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA