Proserpio lancia nell’oro Come Ballabio e Vago
Luca Ballabio

Proserpio lancia nell’oro
Come Ballabio e Vago

Da martello e peso le maggiori soddisfazioni per i comaschi a Saronno

Seconda giornata del frequentatissimo meeting di Saronno che ha portato molte soddisfazioni agli atleti comaschi.

Il bottino più importante è arrivato dal settore dei lanci con tre ori (Luca Ballabio martello Juniores, Giacomo Proserpio martello assoluti e Riccardo Vago peso Juniores), due argenti (Gabriele Imperiali nel peso e Leonardo Molteni nel martello Allievi) e due bronzi (Marika Sironi e Tommaso Bianchi). Una medaglia (il bronzo) è arrivata anche nel salto in alto assoluti, con Matteo Corvez.

Non c’è stata gara nel lancio del martello Juniores. Troppo forte Luca Ballabio. Il marianese è arrivato all’ottima misura di 65,86, secondo personale di sempre dopo il 67,81 del 17 aprile nella gabbia di casa a Mariano. Il gialloblù ha fatto fatica nei primi quattro lanci, tutti nulli poi al quinto ha sistemato il successo con 64,33 chiudendo in scioltezza con l’ottimo 67,81. Il secondo, il milanese Haida si è fermato a 46,30.

Stesso copione anche nel martello assoluti. Al figinese Giacomo Proserpio è bastato scagliare nel quarto lancio a 66,95 per intascare l’oro. Piazza d’onore al forte Falconi che si è fermato a 56,87.

Doppietta nel getto del peso Juniores. Il primo posto se l’è aggiudicato Riccardo Vago (Rovellasca) con la misura di 13,28. Piazza d’onore con 12,36 per Gabriele Imperiali (Cus Insubria Varese/Como).

Un più che buon argento nel martello Allievi per Leonardo Molteni. L’atleta griffato Team Alto Lambro, è stato preceduto solo dal milanese Perricone, con 53,52. L’erbese è arrivato a 43,82.

Un bronzo è arrivato nei lanci, grazie a Marika Sironi (Atl. Lecco), terza nel getto del peso Allieve con la misura di 11,64. La comasca ha perso l’argento per un solo centimetro.

Nel peso Allievi è arrivato il bronzo per Tommaso Bianchi della Polisportiva Colverde. Il comasco ha realizzato la migliore misura a 10,58. Sesto posto per Brian Sioli del Rovellasca. Terzo posto nel salto in alto assoluti per Matteo Corvez. Il portacolori dell’Atl. Rovellasca ha saltato l’asticella posta a 1,93.

Nei 110 ostacoli juniores, l’arosiano Davide Colombo, alla seconda esperienza sulla distanza, intasca il quarto posto in 14”80 nella gara vinta alla grande da Paolo Bosio in 14”11.

Nei 400 metri assoluti (118 in gara) buon 6° per Davide Lunghi. Il marianese ha fermato il cronometro a 49”17 che vale il personale e che consegna il pass per i tricolori Juniores.

Ben 185 gli atleti impegnati nei 100 metri assoluti. Il comasco più bravo è stata Gabriele Bergna (Atl. Lecco) 22° con il tempo di 11”27. L. Spo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA