Rally di Monza, anche Re al fianco di Rossi e Cairoli
Alessandro Re in gara a Monza (Foto by Selva)

Rally di Monza, anche Re
al fianco di Rossi e Cairoli

Il podio del comasco è una delle liete più note della rassegna brianzola

A Valentino Rossi il Rally di Monza, a Tony Cairoli (un po’ a sorpresa) il Master Show. La tre giorni del Monza Rally Show 2018 si chiude con la vittoria schiacciante del Dottore nella parte tradizionale della corsa, la quarta consecutiva delle sette conquistate sulla pista brianzola. Il crossista lo ha battuto nella finale show, prova a inseguimento davanti ai box. Il divario tra le Wrc Plus era praticamente incolmabile per chiunque, ma la “pista di casa” ha segnato un podio comasco importantissimo.

Alessandro Re, con Fulvio Florean alle note, infatti, oltre ad essere entrato nella top ten con il decimo posto assoluto, è secondo nella super affollata R5, alla guida della nuova Volkswagen Polo, una vettura molto performante ancora in fase di sviluppo ma che con questo risultato segna un passo decisivo per il lancio nel mondo del rally.

Per la verità vincitore della R5 era stato acclamato Re junior, in quanto prima dell’ultima speciale, Luca Rossetti era incorso nella penalità di un minuto per un’irregolarità nell’altezza dell’alettone posteriore, riscontrata di circa 1-2 mm difforme. Dopo il ricorso dell’interessato, ribaltamento della classifica e vittoria di classe attribuita a Rossetti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA