Rane Rosa calano il poker Il 2001 Padova è affondato
Maurita Antonacci (Como Nuoto) (Foto by Cusa)

Rane Rosa calano il poker
Il 2001 Padova è affondato

Altro convincente successo per la squadra di coach Pozzi

Como Nuoto - 2001 Padova 13 - 4

(3-0/3-2/4-1/3-1)

Como Nuoto: Frassinelli, Romanò M, Antonacci 3, Girardi, Trombetta, Giraldo 3, Bianchi 1, Chimenti, Romanò B, Lanzoni 5, Pellegatta 1,Masiello E, Rosanna. All Tete Pozzi.

2001 Padova: Zingaropoli, Dametto, Mazzolin M. 1, Al Masri, 1, Zorzi, Tofanin, Grigolon, Pegoraro 2, Lazzari, Dall’Armi, Tognon, Bozzolan, Gattuso. All Rytova.

Arbitro Tornese

NOTE - Superiorità: Como Nuoto 5/10 rig 2/2; 2001 Padova 3/12

Le Rane Rosa (13-4) dominano anche Padova ed allungano fino a quattro incontri la striscia vincente.

Prive della capitana, Maria Romanò, infortunatasi in allenamento e che Pozzi avrebbe rischiato solo in caso di grave necessità, Gaia Lanzoni si fa firmare una delega in bianco, e la mette a frutto con una prestazione molto convincente.

Insomma, una giornata quasi perfetta: quasi, perché Tete Pozzi, al termine recrimina su almeno due delle tre reti subite.

Il perfezionismo è una dote, magari fastidioso per chi lo deve mettere in pratica, però porta lontano, sempre, ed ora c’è tutto il girone di ritorno da percorrere a vele spiegate, senza sbagliare più nulla.


© RIPRODUZIONE RISERVATA