Rane Rosa con il brivido  Ma il successo non sfugge
Gaia Lanzoni autrice di una doppietta

Rane Rosa con il brivido

Ma il successo non sfugge

Nel campionato di A2 femminile la Como Nuoto vince 10-9 contro l’ultima in classifica.

Nella giornata dell’imprevisto pareggio tra Sori e Varese in casa delle liguri, la Como Nuoto rischia uno scivolone a Genova contro l’ultima in classifica, aggiudicandosi un match molto più equilibrato del previsto. Così ora la classifica dice che alle spalle di Trieste a 36 punti c’è la coppia composta da Bologna e Sori e, staccata ora di una sola lunghezza, proprio la Como Nuoto.

Partite prive di una delle due portiere, Ginevra Frassinelli, e senza la mancina Arianna Pellegatta, le Rane Rosa sono andate in affanno, costrette ad inseguire dal punteggio di 3-1 fino al 5-3. Le percentuali in superiorità numeriche non erano minimamente paragonabili alle precedenti uscite, la Como Nuoto stentava a ritrovare convinzione ma dalla terza frazione il racconto del match cambia profondamente. Nonostante giocate imprecise e un po’ di timore affiorante, le Rane Rosa trovano un parziale positivo che sembra mettere definitivamente al tappeto le padrone di casa.

COMO NUOTO: Gorri, Romanò M. (2), Antonacci (2), Girardi, Trombetta (1), Giraldo (2), Bianchi (1), Radaelli, Romanò B., Lanzoni (2, 1 su rigore), Cassano, Masiello, Rosanna. All.: Pozzi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA