Reali e Cabiate, avanti insieme «Questa ormai è come casa mia»
Gilles Reali (ClericiAuto Cabiate)

Reali e Cabiate, avanti insieme
«Questa ormai è come casa mia»

Per il quinto anno consecutivo, siederà sulla panchina della ClericiAuto

Per lui sarà la quinta stagione consecutiva. Dalla D alla serie B2, con una stagione – l’ultima scorsa – tra le protagoniste del girone B fino alla chiusura anzitempo causa Covid 19 e l’idea che, alla ripresa delle ostilità, la sua ClericiAuto dovrà essere attrezzata per fare bene.

Coach Gilles Reali resta a Cabiate. Lo fa con lo spirito di chi non ha completato la sua opera più bella, ossia il raggiungimento di quei playoff che, allo stop del campionato, erano« a soli tre punti di distanza. «Rimarrò a Cabiate – conferma - e sono sicuramente molto felice della scelta fatta perché è una società che sento mia. Sarà la quinta stagione consecutiva qui, una scelta che ho fatto per crescere nel corso degli anni, con percorso iniziato in serie D e che proseguirà in B2. Né io né la società abbiamo valutato soluzioni differenti: Cabiate è e rimarrà la mia casa, la mia famiglia pallavolistica e a volte anche non sportiva».

Reali non sarà soltanto l’allenatore della prima squadra, ma ricoprirà pure il ruolo di direttore sportivo. Al suo fianco ci saranno i vice David Cardinali e Matteo Casartelli, oltre ad Alessandro Perego con l’incarico di fisioterapista.


© RIPRODUZIONE RISERVATA