Rinaldi e Bono,   sono sprint da titolo
L’urlo di gioia di Andrea Rinaldi, neo campione regionale Esordienti 1° anno ieri a Villa Guardia (Foto by foto Cusa)

Rinaldi e Bono,

sono sprint da titolo

Due arrivi al cardiopalma (e simili) per un grande campionato regionale organizzato a Villa Guardia. Sul trono degli Esordienti sono saliti i portacolori del Velo Club Sarnico e del Ronco Maurigi Delio Gallina.

Due finali in volata. Due arrivi tutto sommato non troppo differenti l’uno dall’altro, con i migliori di entrambi i plotoni pronti a mettersi davanti quando al traguardo mancava un chilometro, o giù di lì, prima di sferrare l’attacco finale sulla salita che portava allo striscione d’arrivo.

A vincere, ciascuno della gara di competenza, sono stati Andrea Rinaldi (Velo Club Sarnico) e Daniele Bono (Ronco Maurigi Delio Gallina), irresistibili - tra i 1° e i 2° anno, rispettivamente - negli ultimi 300 del Trofeo Masneri Impianti corso ieri mattina a Villa Guardia. Un finale come da tradizione in salita, sufficiente a fare la selezione e, dunque, a decretare il nome dei due ragazzi chiamati di qui a fine stagione a vestire la maglia bianco-verde simbolo del ciclismo della Lombardia.

Alla sua sesta edizione, il Trofeo Masneri, quest’anno è diventato davvero grande. Merito in primis di quel Pietro Masneri che, in gioventù prima allievo e poi dilettante, a ormai 83 anni ha voluto ancora una volta caricare sulle sue spalle l‘organizzazione dell’evento, convinto nel 2018 dal compianto vicepresidente regionale Adriano Borghetti a portare proprio a Villa Guardia la prova lombarda degli Esordienti nonostante l’allora poco successo di partecipazione riscontrato la scorsa estate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA