Roda, clavicola fratturata  E ora un mesetto di stop
Lorenzo Roda del Canturino

Roda, clavicola fratturata

E ora un mesetto di stop

Davvero sfortunato il giovane portacolori del Canturino.

La caduta di martedì pomeriggio all’autodromo di Monza, per lui, non è stata indolore. Le condizioni di Lorenzo Roda, corridore in forza al Club Ciclistico 1902, sono apparse subito più gravi rispetto a quelle che normalmente si rimediano dopo un tonfo.

Gli accertamenti ospedalieri seguiti al fatto, infatti, hanno evidenziato la frattura della clavicola, problema che lo obbligherà a uno stop «di un mesetto, per poi tornare a posto». A confermarlo è Andrea Arnaboldi, direttore sportivo del Canturino 1902, che ne individua non solo i tempi di recupero, ma anche i prossimi passi per non perdere del tutto la condizione fin qui acquisita.

«Per ora si allenerà sui rulli. Noi, peraltro, non correremo più fino al 22 agosto», conclude Arnaboldi ricordando che la prossima tappa di questa travagliata stagione sportiva andrà in scena alla fine di questo mese a Pordenone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA