Ruga campione italiano di Vertical running
Fabio Ruga ancora a segno nei grattacieli

Ruga campione italiano
di Vertical running

Il sansirese ha intascato il tricolore di corsa all’interno dei grattacieli nell’Allianz vertical run, tappa milanese del circuito mondiale

Fabio Ruga è campione italiano assoluto di Vertical running. Il sansirese ha intascato il tricolore di corsa all’interno dei grattacieli, chiudendo al terzo posto assoluto, nell’Allianz vertical run, tappa milanese del circuito mondiale.

Quarto posto per Emanuele Manzi che l’anno scorso era stato il più veloce a salire, di corsa, i 1.027 gradini dei 49 piani (per un dislivello di 200 metri) dell’Allianz Tower, in piazza Burri. È andata anche peggio alla moglie del cremiese, Valentina Belotti, vincitrice l’anno scorso, frenata da una brutta polmonite.

500 atleti, tra cui molti stranieri attratti dal bonus di punti per la classifica del campionato mondiale, si sono dati appuntamento ieri pomeriggio a Milano, per “scalare” il più alto edificio d’Italia per numero di piani.

Il polacco Piotr Lobodzinski, cinque volte campione della specialità, è stato il più veloce, fermando le lancette sul tempo di 5’16”. Un altro pezzo da novanta, l’australiano Mark Bourne ha intascato l’argento con un secondo di distacco.

Bravo Fabio Ruga, che ha accusato un gap di 6” dall’oro. 18 i secondi che hanno diviso Manzi da Lobodzinski, 12 quelli accusati da Ruga. I due comaschi hanno tenuto dietro avversari come gli spagnoli Ignacio Cardona, Antonio Soler e Mikel Besora; il belga Omar Bekkali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA