Sentinelli: «Qui per vincere  Poi posso anche smettere»
Capitan Davide Sentinelli difende sui Le Noci

Sentinelli: «Qui per vincere

Poi posso anche smettere»

Intervista con il capitano del Como alla vigilia dell’inizio del campionato di serie D.

Domenica non ci sarà, fermo per una squalifica presa lo scorso anno ai playoff. E gli rode tanto. Ma Davide Sentinelli per certe cose ha una memoria d’elefante: «Di solito, quando salto la prima di campionato, alla fine vinco il campionato…».

Al netto di tutti gli scongiuri del caso, il capitano del Como è pronto per l’ennesima stagione in serie D. È a caccia di un duplice obiettivo: «Vincere la serie D per riportare il Como nei professionisti e vincere il mio decimo campionato di una carriera lunghissima. Poi, posso anche chiudere: da qua si può dire che sia partito il mio ciclo vincente, qua vorrei concluderlo».

Quindi, vincere. Un imperativo per tutti. «Siamo il Como, non possiamo nasconderci, consapevoli della fortuna che abbiamo a giocare in questa squadra, ma anche del ritardo di venti giorni che abbiamo nei confronti delle avversarie. Stiamo correndo per recuperare terreno, con tutto l’entusiasmo che serve. E le due vittorie in Coppa, in termini di autostima, ci hanno dato molto».

L’intervista completa sulla Provincia di sabato 2 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA