Si va verso un Bolshakov 2 Cantù, l’annuncio a ore?
La Pallacanestro Cantù è già al lavoro a Chiavenna

Si va verso un Bolshakov 2
Cantù, l’annuncio a ore?

L’allenatore ucraino da ieri in ritiro con la squadra a Chiavenna. E ha subito preso in mano la squadra

Kiril Bolshakov è destinato a tornare allenatore della Pallacanestro Cantù?

La notizia era nell’aria e ieri se ne è avuta ampia conferma durante il primo allenamento, a porte aperte, della squadra al Palamaloggia di Chiavenna, sede del ritiro estivo della formazione dei Gerasimenko.

Manca l’ufficialità, ma è solo questione di ore.

Arrivato nella città della provincia di Sondrio in giornata, Bolshakov ha preso subito in mano le redini dell’allenamento con Marco Sodini.

Direttive secche in inglese per un allenamento che ha mescolato attività con la palla e leggerissima attività atletica. Bolshakov torna a Cantù dopo le dimissioni rassegnate a marzo, quando lasciò una squadra in zona salvezza ma in netto recupero rispetto ad un inizio stagione disastroso sotto la guida del totem della pallacanestro europea Rimas Kurtinaitis. Venne allora sostituito da un altro mito, Charlie Recalcati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA