Stillitano portiere paratutto Ma per lo scudetto non basta
Una parata di Santino Stillitano

Stillitano portiere paratutto
Ma per lo scudetto non basta

Il comasco è sconfitto nella finale di para ice hockey

Ci voleva un’impresa per scucire lo scudetto dalle maglie del South Tyrol Eagles. L’Armata Brancaleone Varese, con in porta il bregnanese Santino Stillitano, non c’è riuscita e così gli altoatesini hanno intascato il settimo titolo consecutivo, il dodicesimo assoluto.

La finale del campionato di para ice hockey nella Wurth Arena di Egna, si è svolta in di due atti, entrambi vinti, 5-0 dalle Aquile.

Il bregnanese è soddisfatto. «Le Eagles puntavano a dei risultati più “rotondi” - dice -. Siamo stati bravi a contenerli».

Grazie anche ad alcune strepitose parate del portiere comasco e della nazionale (ha partecipato alle Paraolimpiadi di Vancouver 2010, Sochi 2014 e PyeongChang 2018).

Nella prima sfida di sabato sera l’Armata Brancaleone ha tenuto sino a tre minuti dalla fine per poi cedere nel finale.

In gara due (giocata ieri mattina) il periodo “nero” è stato il primo chiuso sul 3-0 per le Eagles.


© RIPRODUZIONE RISERVATA