Summer League,  che successo al Parini
Una delle partite andate in scena ieri al Parini (Foto by foto Butti)

Summer League,

che successo al Parini

Tanto pubblico e alcuni noti addetti ai lavori per la kermesse giovanile canturina organizzata dal Pgc. Oggi le finali in programma alle 10.30, 14 e 16.

Cresce l’interesse attorno alla “Amici di Como-Summer League Under 20” che si conclude oggi sempre al Parini di Cantù (con ingresso gratuito). Dopo i test atletici di venerdì e le sei partite giocate ieri, oggi si disputano le tre finali. La manifestazione organizzata dal Progetto Giovani Cantù con il patrocinio di Regione Lombardia e Comune di Cantù, sta riscuotendo un ottimo successo e, giunta alla sua terza edizione, si può ormai dire che sia diventata a tutti gli effetti un appuntamento imperdibile per addetti ai lavori e non solo. Una vetrina nazionale sempre più importante sui migliori talenti Under 20, proprio in apertura del mercato estivo.

«Stiamo andando molto bene - dichiara Guido Nava del Pgc -. C’è un sacco di gente presente sulle tribune, alcuni in veste di spettatori ma soprattutto tanti addetti ai lavori. Tra i dirigenti più conosciuti, e più ricordati, si sono visti Simone Giofrè (direttore sportivo a Brindisi, ndr), Fabio Corbani, Renzo Vecchiato e Daniele Della Fiori (prossimo gm della Pallacanestro Cantù, ndr). Poi diversi allenatori direttamente interessati, come Piazza e Meneguzzo. E ovviamente tanti procuratori. Sicuramente ci saranno dei giocatori che nelle prossime settimane verranno chiamati a provare».

A Cantù sono quindi in passerella 72 atleti a invito provenienti da tutta Italia. Sono stati divisi in 6 formazioni, sponsorizzate con i marchi legati al Pgc: Columbus, Old Wild West Arosio, Bcc Cantù, Gorla, Cierre Ufficio e Jumbo Group. La kermesse era stata aperta venerdì con la “Pgc Combine”, ovvero i test atletici e le misurazioni fisiche effettuati dal Pgc Lab con tecnologie all’avanguardia. Ieri per l’intera giornata si sono disputate 6 partite, e oggi quindi le tre finali: alle 10.30, 14 e 16.


© RIPRODUZIONE RISERVATA