Supercoppa, nulla da fare Cantù si arrende al Santa Lucia
Nulla da fare per la Briantea in Supercoppa italiana

Supercoppa, nulla da fare
Cantù si arrende al Santa Lucia

Il Santa Lucia Roma batte la UnipolSai Briantea 84 Cantù 55-47 e vince la Supercoppa Italiana 2015.

I romani conquistano il primo trofeo stagionale sul parquet del Palazzetto Sisport di Torino, bissando il successo dello scorso anno ottenuto sempre ai danni dei canturini.

Partita in equilibrio per due quarti e decisa poi nel terzo parziale, quando il Santa Lucia Roma ha piazzato il break decisivo arrivando a 10 minuti dalla fine su un comodo +15. Prova la disperata rimonta la Briantea nel finale, tornando anche a soli 5 punti di distanza, ma sono due liberi di Ahmed Rahourahi e una palla recuperata di Sofyane Mehiaoui a chiudere definitivamente il match.

Per la UnipolSai Briantea 84 Cantù si tratta della settima sconfitta consecutiva nel corso delle ultime due stagioni contro i romani, diventati vera bestia nera dei ragazzi allenati da quest’anno da Marco Bergna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA