Tasse e contributi da versare Oggi sono scaduti i termini
L’ad Andrea Mauri

Tasse e contributi da versare
Oggi sono scaduti i termini

La Pallacanestro Cantù, al pari di tutte le altre società di serie A, deve aver provveduto a ottemperare ai pagamenti.

È scaduto oggi il termine per i versamenti di tasse e contributi relativi al bimestre marzo-aprile da parte delle società di serie A.

La Pallacanestro Cantù, come del resto aveva ammesso lo stesso amministratore delegato Andrea Mauri, era alle prese nei giorni scorsi con qualche problematica legata alla tempistica di alcuni “saldi” riguardanti i propri giocatori italiani nonché i componenti lo staff tecnico.

La situazione, a detta appunto del club, stava per essere sanata e dunque - in attesa di ulteriori comunicazioni da parte della proprietà che oggi però non sono arrivate - resta da capire se non si andrà “lunghi”.

Perché per ogni eventuale ritardo fino a 5 giorni è prevista una multa di 2mila euro, mentre dal sesto giorno in poi ogni mancato versamento (il riferimento è all’Irpef, all’Iva e ai contributi Enpals) comporterà un punto di penalizzazione in classifica da scontare nel prossimo campionato.

E il club dovrà produrre anche le liberatorie firmate dai propri tesserati nelle quali si attesta l’avvenuto pagamento degli ultimi stipendi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA