Toh, guarda chi si rivede: Cotta Ora sfiderà anche le comasche
Corrado Cotta ai tempi dell’esperienza nel Calcio Como

Toh, guarda chi si rivede: Cotta
Ora sfiderà anche le comasche

L’ex allenatore del Como ingaggiato dal Verbano in Eccellenza. Era fermo dal fallimento del Bari.

Corrado Cotta ricomincia dal Verbano, nel girone A di Eccellenza. Il tecnico di Villa Guardia ha accettato la proposta del vulcanico presidente Pietro Barbarito: esonerato a sorpresa Alessandro Marzio, nei giorni scorsi è stato scelto l’allenatore comasco, per metterlo alla guida di una squadra terza in classifica (a 28 punti con il Busto 81), unica del girone in grado di battere la capolista Castellanzese.

Un’altra bella sfida per Cotta, fermo dalla scorsa estate dopo il fallimento del Bari. Perché è in Puglia che il mister è stato negli ultimi anni, come responsabile del settore giovanile della Fidelis Andria prima e del Bari poi. Sempre collaborando in estate con i campus del Milan in Italia e nel mondo, come succede da moltissimi anni.

Ora torna in sella, in un campionato strano: «Ho scelta questa società perché ha un presidente che è in sella da 25 anni, perché ci si allena di pomeriggio e perché la rosa è giovane ma tutta di proprietà. E di valore, come testimonia il terzo posto».

Ora il Como è in D..: «E mi dispiace che abbia fallito la promozione all’ultima giornata. Non conosco la proprietà e la squadra, ma vedo l’andamento del campionato: il duello con il Mantova si deciderà solo al fotofinish».


© RIPRODUZIONE RISERVATA