Torna la serie A  I comaschi in pedana
artistica sofia busato al volteggio (Foto by lariosport lariosport)

Torna la serie A

I comaschi in pedana

La terza tappa, l’ultima prima della final six, è ospitata oggi a Napoli. Busato, De Vecchis, Meneghini e gli altri

Torna, dopo otto mesi, il campionato di serie A di artistica maschile e femminile. La terza tappa, l’ultima prima della final six, è ospitata oggi a Napoli. Sulle pedana del PalaVesuvio saliranno anche molti comaschi. In ordine d’entrata toccherà questa mattina alle 9.30 alla Polisportiva Fino Mornasco in A2 aprire le danze, a caccia della permanenza in categoria. Sempre in A2, ma in lotta per entrare nella finale, Zoe Maccagnani con la Ghislanzoni Lecco. Nella A2 maschile, Davide Oppizzio e Fabio Bianchi, dovranno trascinare una Ginnastica Meda a ranghi ridotti.

Nel pomeriggio sarà la volta della A1. Nel maschile Tommaso De Vecchis non avrà difficoltà a portare alla final six la Ginnastica Salerno, bi-campione in carica. Un altro Tommaso, Frigerio (anche lui uscito dalla cantera della Gioy Lipomo) sarà in gara con la casacca della Pro Carate Brianza. Con la Pro Patria Bustese, ecco Lorenzo Crimi. Il rovellaschese porterà quattro attrezzi (cavallo con maniglie, volteggio, anelli e corpo libero) a caccia del pass per la finale di novembre.

Nella A1 femminile in gara Elisa Meneghini. Per la Polisportiva Fino Mornasco, quella di Napoli è una gara importante. Sofia Busato (capitana), Francesca Arnaboldi, Beatrice Marcato, Alessandra Soluri e Giulia Gulizia hanno un obiettivo:la permanenza in serie A2. «Le ragazze sono cariche e decise a dare il massimo in questo momento, per difendere la categoria -spiega la direttrice tecnica finese Laura Rizzoli che non potrà essere presente, per le ferree regole anti Covid a Napoli -.Porteranno un programma facilitato, per evitare il più possibile, gli errori».


© RIPRODUZIONE RISERVATA