Tour of the Alps: bravo Orrico   Lunga fuga del comasco, poi preso
Davide Orrico

Tour of the Alps: bravo Orrico

Lunga fuga del comasco, poi preso

Fatale l’ultima salita prima del traguardo di Funes (Bolzano)

La sua fuga, iniziata pochi chilometri dopo il via, è arrivata fino all’ultima salita prima del traguardo di Funes (Bolzano). Una lunga azione assieme a Howard (Aqua Blue Sport) e Fortin (Tirol Cycling Team), che produce un vantaggio superiore ai 7’, prima di crollare quando i due compagni di giornata vengono riassorbiti dal gruppo e, dopo l’ultimo gran premio della montagna (e ancora 2’ di vantaggio) le forze iniziano a venire meno.

In questo modo, il corridore comasco Davide Orrico (Sangemini-Mg.Kvis) ha comunque onorato la terza tappa del Tour of the Alps (ex Giro del Trentino), protagonista di una frazione davvero ben costruita anche se alla fine ha chiuso in 51a posizione a 7’53” dal vincitore del Team Sky, Thomas. Dietro al britannico, Landa Meana (Team Sky) e Pozzovivo, arrivato con 3” di ritardo.

Dopo il terzo posto di martedì, l’altro comasco in gara, Davide Ballerini, ha chiuso la tappa di Funes in 98a° posizione a oltre 19’ dal primo arrivato.

In classifica generale, Thomas guida la graduatoria davanti a Pozzovivo (secondo a 16” ) e al francese Pinot (terzo a 19”). Dopo la bella fuga di oggi, Orrico è 64° a 20’48” dalla testa, mentre Ballerini si trova in 73apiazza, a 29’33” da Thomas.

Il Tour of the Alps si chiuderà domani a Trento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA