Tricolori nuoto giovanili  Comaschi a due punte
Nuoto (Foto by Luca Gianatti)

Tricolori nuoto giovanili

Comaschi a due punte

L speranze sono riposte in campo femminile nella ritrovata Veronica Montanari, e nell’emergente Martino Pavan

Si aprono domani allo Stadio del Nuoto di Riccione i Criteria Kinder+Sport, i campionati italiani giovanili di nuoto vasca corta. È uno degli appuntamenti più importanti della stagione e, questa volta, la spedizione comasca sarà numericamente corposa e intenzionata a conquistare qualche medaglia, dopo qualche anno di magra.

C’è più di una speranza, del resto, al di là della comprensibile scaramanzia dei tecnici. E le speranze sono riposte in campo femminile nella ritrovata Veronica Montanari, talento comasco passato dalla Gestisport alla Vela Ancona: la dorsista è tornata a nuotare su alti livelli dopo molti problemi fisici e si presenta al via dei 200 dorso con il quinto tempo nella categoria Cadetti. Altra speranza comasca è l’emergente Martino Pavan della Como Nuoto che, nella categoria Ragazzi, si presenta addirittura con il miglior tempo di ingresso nei 200 rana.

Ma sono tanti i ragazzi impegnati in questi sei giorni di gare che, come di consueto, si apriranno con le donne, in acqua fino a domenica sera. Per la Como Nuoto ci saranno Ilaria De Biase (100, 200 e 400 stile Cadetti), Beatrice Borghi (400 stile Ragazzi) e Susanna Bernasconi (100 delfino Juniores). Tutta al femminile la delegazione della Sporting Club 63 Mozzate, con Ilaria Parrinello (50 stile e 50 rana Juniores), Sofia Pagani (100 e 200 delfino Ragazzi), Rebecca Ruspi (400 stile Ragazzi), Rebecca Cecchetto (100 e 200 dorso Juniores) e Giorgia Clerici (200 rana).


© RIPRODUZIONE RISERVATA