Un marchigiano in Brianza E un brianzolo nelle Marche
Federico Perego, 34 anni

Un marchigiano in Brianza
E un brianzolo nelle Marche

Per un Pancotto che arriva a Cantù c’è un Perego (ex canturino) che sbarca a Pesaro.

Era l’ultima panchina che restava da assegnare e da ieri anche quella di Pesaro ha finalmente un nuovo titolare.La Vuelle ha infatti scelto Federico Perego per la prossima stagione.

Nato a Lissone il 29 settembre 1984, Perego - che in riva all’Adriatico succede a Matteo Bonicciolli - ha iniziato nel settore giovanile della squadra della sua città la carriera cestistica prima di approdare all’Aurora Desio.

Prima esperienza da vice allenatore, nel 2008, alla Prima Veroli (Coppa di Lega), con Andrea Trinchieri che lo porta con sé anche a Cantù per un triennio (2010-2013) dove vince la Supercoppa italiana. Dopo una parentesi alla Fulgor Omegna (2013-2014, vice di Giampaolo Di Lorenzo), si trasferisce in Germania (Brose Bamberg), ancora con Trinchieri, dove vince il campionato tedesco per tre stagioni consecutive (2015, 2016, 2017).

Nonostante le dimissioni di Trinchieri, il club lo conferma come vice di Ainars Bagatskis del quale prenderà il posto nel gennaio di quest’anno, conquistando da capo allenatore la Coppa di Germania e raggiungendo la finale di Champions League.


© RIPRODUZIONE RISERVATA