Un tricolore firmato Rovellasca La conferma arriva con Ceriani
Nicolò Ceriani (a destra) argento tricolore con la 4x400 (Foto by Mario Grassi / Fidal)

Un tricolore firmato Rovellasca
La conferma arriva con Ceriani

Se si eccettua Giorgi, tutte le medaglie hanno l’impronta rossoblù. L’ultima della serie è l’argento del mezzofondista con la 4x400 Pro Patria

Se si eccettua la cabiatese Eleonora Anna Giorgi (Fiamme Azzurra) che ha conquistato il quarto titolo italiano dei 10.000 di marcia (43’56”95, personal best), tutti gli altri medagliati comaschi (due ori e tre argenti) sono stati forgiati dall’Atletica Rovellasca.

Fra i “doc” Micol Cattaneo (100hs) e Federico Cattaneo (100, con l’aggiunta del posto d’onore nella 4x100), mentre dalla terza e ultima giornata dei campionati tricolori di Trieste è scaturito l’argento della 4x400 per il Cus Pro Patria Milano con la consegna del testimone di partenza al limidese Nicolò Ceriani.

Il quartetto “cussino” (3’10”63) ha scalato una posizione in seguito alla squalifica dell’Atletica Futura Roma avendo, nell’ultima frazione, Mario Di Giambattista ostacolato Marco Lo Verme impedendogli di passare. Gara vinta dalle Fiamme Gialle (3’06”90).


© RIPRODUZIONE RISERVATA