UnipolSai,  è semifinale  A Seveso con Porto Torres
Il capitano dell’UnipolSai Briantea, l’inglese Ian Sagar mentre sta per sferrare il tiro (Foto by foto Cusa)

UnipolSai, è semifinale

A Seveso con Porto Torres

Questa sera alle 20 si gioca gara 1 dei playoff scudetto.

Partono i playoff scudetto per l’UnipolSai Briantea84 di Marco Bergna, in campo questa sera alle 20.30 contro il Gsd Key Estate Porto Torres.

Appuntamento con gara due di semifinale la prossima settimana in Sardegna, eventuale gara tre (in caso di parità) il 20 aprile ancora a Seveso.

Dall’altra parte della griglia si accende la sfida tra Santo Stefano Avis Macerata e Deco Group Amicacci Giulianova, seconda e terza della classe. I canturini sono in vantaggio per 3-0 contro i sardi in questa stagione (due successi in campionato e uno nella semifinale di Coppa Italia). Se di misura è stato il margine nella gara d’andata di serie A, chiusa sul 72-68 da una Briantea84 messa alla prova dai 39 punti di Mateusz Filipski, certamente più ampio è stato il divario nelle due prove più recenti. In Coppa Italia (86-55) e nel ritorno in serie A (56-95). Squadra di grande potenziale, quella sarda, trainata dal trio polacco Dominik Mosler, Mateusz Filipski e Krzysztof Bandura.

«Siamo chiamati all’ennesima sfida contro Porto Torres - spiega Bergna -. Arriviamo da una partita giocata bene, affrontata con un’ottima mentalità e una buona percentuale al tiro. Ora, però, tutto parte da zero, sabato sarà una sfida agonisticamente diversa. L’obiettivo è lo stesso per entrambe: arrivare in finale. Servirà dare il massimo per contenere la forza di Porto Torres, le partite giocate fino a oggi non hanno più valore».


© RIPRODUZIONE RISERVATA