Via al Giro della Provincia  La prima tappa a Omati
FILIPPO OMATI (Foto by Fabrizio Cusa)

Via al Giro della Provincia

La prima tappa a Omati

Trofeo Franco Bettoni valido come tappa inaugurale della 72a edizione della corsa per la categoria Allievi

Il braccio alzato, in solitaria, ai 50 metri dal traguardo racconta più di qualsiasi altra valutazione sportiva la grande prestazione offerta da Filippo Omati che, nel 1° Trofeo Franco Bettoni valido come tappa inaugurale del 72° Giro della Provincia per la categoria Allievi ha staccato, e davvero di tanto, l’intero lotto degli inseguitori.

Nessuno tra i 113 partenti della corsa organizzata ieri mattina dall’Energy Team di Albese con Cassano ha saputo stargli alla ruota, con un distacco nel corso dell’ultimo giro arrivato fino ai 3’ a dimostrare l’enorme divario visto tra il vincitore e la restante parte del plotone.

Sotto lo striscione d’arrivo, Omati è giunto con 2’28” sul secondo di giornata, quel Myles Corey Porcelli (Biringhello) capace di imporsi nella volata per il secondo posto su Riccardo Andrea Dealessi (Gb Junior Team), che ha chiuso in terza piazza. Il primo dei comaschi in gara è stato Federico Madotto del Gs Alzate Brianza, che ha ottenuto la quinta posizione.

Una corsa, quella individuata come apertura del Giro, che ha visto salita di Verzago il suo punto più duro, con un dislivello complessivo di 156 metri capace di fare la selezione tra i partenti, di cui soltanto 34 sono peraltro riusciti a completare la corsa.

«La prima tappa – commenta Arif Messora, presidente di FederCiclismo Como – è stata sicuramente appassionante. Speriamo, anzi sono sicuro, che la restante parte del Giro della Provincia possa proseguire così. Il mio primo pensiero va alla società organizzatrice di questa bella giornata di ciclismo in provincia di Como, ossia all’Energy Team: si tratta di un bel segnale di ripartenza per il nostro sport dopo un anno, il 2020, che ha messo a dura prova tutti, incluso il nostro mondo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA