Villa Guardia, Cairoli fa il botto al cospetto dei grandi
Simone Cairoli

Villa Guardia, Cairoli fa il botto
al cospetto dei grandi

Tutto il gotha delle prove multiple era in Austria e il comasco ha migliorato il suo primato personale

Autentico exploit di Simone Cairoli al prestigioso Hypo-Meeting del Challenge Iaaf di Gotzis (Austria).

Radunato il gotha mondiale delle prove multiple e la particolare atmosfera ha galvanizzato il ventisettenne decatleta di Villa Guardia (casacca Atletica Lecco) che ha migliorato di ben 259 lunghezze il personal best portandolo da 7.616 punti (Oyonnax, Francia, 2016) a 7.875.

Un notevole balzo all’insù che gli consente di occupare il quinto rango assoluto all time della graduatoria nazionale e il primo dal 2006.

L’allievo di Andrea Calandrina ha chiuso al 18° posto, ma il piazzamento è solo un dettaglio in considerazione del calibro dei concorrenti presenti e dal cui lotto è uscito vincitore (8.591 punti) il canadese Damian Warner (argento iridato e bronzo olimpico).


© RIPRODUZIONE RISERVATA