«Voci su Dmitry fatte girare   ad arte. Anche contro Cantù»
Irina Gerasimenko (Foto by Pozzoni)

«Voci su Dmitry fatte girare

ad arte. Anche contro Cantù»

Irina Gerasimenko difende il marito dalle accuse per le quali è stato condannato in Russia

Una difesa, senza se e senza ma. Irina Gerasimenko sceglie La Provincia per scendere in campo e difendere il marito Dmitry, accusato e condannato in Russia per distrazioni di fondi.

Le notizie lette preoccupano, e non poco, gli appassionati di Cantù: ma come stanno veramente le cose?

«Purtroppo non è la prima volta che ci imbattiamo in questo tipo di problema. È una cosa vecchia di diversi mesi. Sono sicuro che questa voce è stata fatta girare appositamente per creare confusione sia tra i tifosi sia tra i componenti del club. Ultimamente stiamo lavorando duramente per completare il roster e creare una squadra che sia degna della grande storia della Pallacanestro Cantù e che già da questa stagione possa regalarci delle belle soddisfazioni»

Ma Dmitry rischia davvero qualcosa? E soprattutto rischiano di esserci ripercussioni sulla squadra?

«Ognuno rischia qualcosa nella vita a maggior ragione quando ricopre una posizione lavorativa importante. Voglio tranquillizzare i tifosi che non ci saranno ripercussioni sulla nostra squadra».

L’intervista completa su La Provincia in edicola martedì 23 agosto 2016.


© RIPRODUZIONE RISERVATA