Lunedì 30 Gennaio 2012

D'Alema,Scalfaro centrale difesa Aula

(ANSA) - ROMA, 30 GEN - ''L'elezione di Scalfaro a presidente della Repubblica fu un passaggio delicato e quando De Mita propose a noi, che eravamo all'opposizione, di scegliere tra lui e Spadolini, noi, che avremmo potuto preferire un laico, propendemmo per Scalfaro perche' garantiva la difesa delle istituzioni e il ruolo centrale del Parlamento. E non ce ne pentimmo''. Cosi' Massimo D'Alema, a Baobab su Radio1, ricorda il momento dell'elezioni di Scalfaro al Quirinale.

CP

© riproduzione riservata