Giovedì 01 Marzo 2012

Cina: uso nome, respinta denuncia Jordan

(ANSA) - SHANGHAI, 1 MAR - Un tribunale di Pechino ha respinto la denuncia della leggenda del basket, Michael Jordan, sull'uso del suo nome cinese, Qiaodan, ritenendo che non si tratta di un nome identificativo solo per quella persona. Jordan aveva denunciato una ditta di articoli sportivi che si chiama Qiaodan che in cinese si legge ciao-dan, un suono molto simile a Jordan, come cioe' il campione viene abitualmente chiamato dai cinesi.

DAC

© riproduzione riservata