Lunedì 02 Luglio 2012

Monti:a Kiev per richiamo doveri civiltà

(ANSA) - KIEV, 1 LUG - "Ho colto l'occasione per dire al presidente ucraino quanto l'Italia e l'Europa tengano al progresso nel campo dei diritti umani. Non c'era ragione nel non venire a Kiev. E' stata l'occasione per richiamare l'Ucraina a doveri di civiltà", ha detto il premier Mario Monti a Kiev dopo Italia-Spagna, a cui ha assistito col premier spagnolo, Mariano Rajoy, malgrado i leader Ue abbiano deciso di non assistere ai match in Ucraina per protesta contro il trattamento alla oppositrice Iulia Timoshenko.

GV

© riproduzione riservata