Sabato 14 Luglio 2012

Rossi, e' stata spedizione punitiva

(ANSA) - VITERBO, 14 LUG - ''E' stato un gesto premeditato. Una spedizione punitiva''. Cosi' il direttore del 'Futurista' Filippo Rossi racconta l'aggressione nei suoi confronti da parte del leader di CasaPound Gianluca Iannone. ''Conoscevo superficialmente Iannone, con lui ho avuto una serie di polemiche sui network dopo l'omicidio dei due senegalesi a Firenze a dicembre scorso. Il fatto che mi abbia aggredito dopo tanti mesi dimostra che e' stata un'azione a freddo, quindi piu' pericolosa''.

TAG-SV

© riproduzione riservata