Lunedì 16 Luglio 2012

Cosche coprivano latitanti, 26 arresti

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 16 LUG - I boss della cosca Pelle ''gambazza'' di San Luca potevano contare su alleanze trasversali con altre famiglie dei tre mandamenti della provincia di Reggio Calabria ed in Piemonte. E' quanto emerso dall'inchiesta che stamani ha portato all'arresto di 26 persone da parte dei carabinieri. Rappresentanti delle cosche della fascia ionica si recavano a casa di Giuseppe Pelle per affrontare i dissidi interni. Le alleanze erano funzionali anche al sostegno dei latitanti.

SGH-SV

© riproduzione riservata