Lunedì 16 Luglio 2012

Siria: Lavrov, non dare colpa a Russia

(ANSA) - MOSCA, 16 LUG - Il ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov, respinge le accuse che le colpe della situazione siriana sono di Mosca e Pechino. ''Non e' corretto addossare la colpa alla Russia e alla Cina, tanto piu' non e' corretto fare minacce del tipo 'la pagheranno''', ha detto in una conferenza stampa - rilanciata in tv - prima di incontrare l'inviato speciale dell'Onu per la Siria Kofi Annan. ''Questo non solo va al di la' dei limiti della diplomazia ma anche della piu' elementare educazione''.

SAV

© riproduzione riservata