Mercoledì 01 Agosto 2012

Israele: morta seconda 'torcia umana'

(ANSA) - GERUSALEMME, 1 AGO - E' morto in un ospedale di Tel Aviv l''indignato' Akiva Mafi'i, che il 22 luglio si era dato fuoco nella cittadina di Yahud, per protesta contro le ingiustizie sociali in Israele. Mafi'i, 45 anni, aveva trascorso meta' della sua esistenza negli uffici della previdenza sociale, perche' a 23 anni era rimasto ferito durante il servizio militare e da allora viveva su una sedia a rotelle. E' la seconda 'torcia umana' legata alla protesta degli 'indignati' dopo l'attivista Moshe Silman.

CB-CB

© riproduzione riservata