Venerdì 10 Agosto 2012

Russia: insulto a Madonna, Rogozin frena

(ANSA) - MOSCA, 10 AGO - Frenata dal vicepremier russo Dmitri Rogozin dopo l'insulto via Twitter a Madonna, schieratasi a Mosca per la scarcerazione della band anti-Putin Pussy Riot. ''Con l'età, ogni ex b...(iniziale di bliad, puttana in russo) tende a dare lezioni di morale'', aveva scritto Rogozin, che poi ha accennato a una mezza retromarcia: notando come 'b' potrebbe voler dire pure ballerina. Il vicepremier non si e' tuttavia negato un'altra stoccata: auspicando che ''la sedicente Madonna vada al diavolo''.

XWL-LR

© riproduzione riservata