Venerdì 10 Agosto 2012

Colpito da sassi precipita in montagna

(ANSA) - BELLUNO, 10 AGO - Un escursionista trevigiano, C.V., 50 anni, di Silea, e' morto precipitando per 200 metri nel canalone sottostante il sentiero che stava percorrendo con tre amici, probabilmente dopo essere staro colpito da un sasso caduto dall'alto. I quattro, tre uomini e una donna, si trovavano sotto la parete del Formenton sul versante di Falcade (Belluno), a circa 2.700 metri di altitudine. Il corpo e' stato recuperato dagli uomini del soccorso alpino con l'elicottero.

BCN-SV

© riproduzione riservata