Mercoledì 22 Agosto 2012

Assange: Correa, Londra ritiri minacce

(ANSA) - QUITO, 22 AGO - ''Non ci aspettiamo delle scuse, ma la Gran Bretagna deve ritirare l'errore gravissimo che ha commesso minacciando l'Ecuador di un'eventuale violazione della sua missione diplomatica per arrestare Julian Assange''. Lo ha detto il presidente ecuadoriano Rafael Correa. ''Nonostante inaccettabile minaccia - ha comunque ribadito Correa - restiamo aperti al dialogo'' per tentare di superare la crisi dell'asilo diplomatico al fondatore di Wikileaks, rifugiato nell'ambasciata di Quito a Londra.

FTL

© riproduzione riservata