Domenica 26 Agosto 2012

Rimozione ordigno bellico porto Genova

(ANSA) - GENOVA, 26 AGO - Con lo sgombero di una zona denominata 'danger zone' e l'apertura dell'incident control point in Capitaneria di porto sono iniziate le operazioni di rimozione dell'ordigno da 120 kg di tritolo della seconda guerra mondiale rinvenuto a inizio agosto in Calata Bettolo, nel porto di Genova. Sgomberati i proprietari dei fabbricati nel raggio di 300 metri. Interrotti i servizi di telefonia mobile nel raggio di oltre 1 km e stop a erogazione di elettricità, gas e acqua.

BOS

© riproduzione riservata