Venerdì 01 Febbraio 2013

Usa: a gennaio disoccupati a 7,9%

(ANSA) - NEW YORK, 1 FEB - L'economia americana nel mese di gennaio ha creato 157.000 posti di lavoro. Il tasso di disoccupazione e' stato rivisto al rialzo al 7,9%. Lo comunica il Dipartimento del Lavoro. Dai dati emerge dunque una frenata più brusca del previsto nella creazione di nuovi posti. A dicembre erano 196.000 e gli analisti se ne aspettavano 180.000, a gennaio, con un calo della disoccupazione al 7,7%. Ma così non è stato, e in questo inizio di 2013 i posti di lavoro persi sono stati più di quelli creati.

CU

© riproduzione riservata