Mercoledì 18 Giugno 2014

Accoltella passanti "perché peccatori"

(ANSA) - MILANO, 18 GIU - Davide Frigatti, arrestato per aver ucciso a coltellate un passante e averne feriti gravemente altri due, aveva probabilmente dato segni di forte stress già il giorno precedente alle folli aggressioni. Segnali che sono proseguiti di fronte agli investigatori, che lo avrebbero sentito dire ''cose davvero allucinanti''. Frigatti ha asserito di essere ''un illuminato'' e di dover, in qualche modo, aggredire altri in quanto ''peccatori che volevano fargli del male''.

© riproduzione riservata