Giovedì 19 Settembre 2013

Annegato resta tra scogli per due giorni

link

(ANSA) - MONEGLIA (GENOVA), 19 SET - E' morto annegato a pochi metri dalla riva e il suo corpo è rimasto incastrato tra i massi della diga per due giorni. L'operazione di recupero del cadavere del turista tedesco di 58 anni annegato martedì scorso è stata resa difficile dalle condizioni del mare ma oggi, dopo due giorni di lavoro, i sommozzatori dei vigili del fuoco sono riusciti a disincastrare il cadavere dai massi sotto lo sguardo indifferente dei turisti. Il cadavere è stato trasferito alla morgue di Lavagna.

© riproduzione riservata